Ethereum rimbalza sull’area di supporto e i prezzi tornano al di sopra della resistenza a 360 USD, che coincide con le medie mobili esponenziali a 20 e a 50 periodi. Proprio in queste ore la coppia si sta dirigendo sul pivot point a 385, con una chiusura al di sopra si quest’ultimo assisteremo a un tentativo di retest verso i massimi annuali a 480 USD. Dopodiché si punterà dritto verso il primo target a 600 USD.

Il movimento rialzista di questi giorni è stato favorito anche dalla salita del prezzo della prima criptovaluta. (Leggi la nostra ultima analisi su Bitcoin).

Le medio mobili sul time frame giornaliero sono in formazione golden cross e l’MACD è in positivo. Tuttavia un’eventuale rottura al di sotto dei 360 USD potrebbe far tornare i prezzi sull’area di supporto, rallentando la nostra visione bull.